Dermatite del cuoio capelluto

dermatite del cuoio capelluto

Cos’è e come curare la dermatite del cuoio capelluto

Secondo vari studi, circa il 60% delle donne ed il 40% degli uomini hanno il cuoio capelluto sensibile, aspetto che nella maggior parte dei casi si traduce nella comparsa di una dermatite del cuoio capelluto e che crea disaggio ai soggetti che ne soffrono.

Cos’è una dermatite del cuoio capelluto

Quando si ha la pelle sensibile, vuol dire che molto probabilmente il cuoio capelluto è iperattivo oppure ipersensibile.
Questi aspetti si manifestano attraverso rossore, prurito, bruciore o dolore in corrispondenza del cuoio capelluto, caratteristiche che nella maggior parte dei casi provocano anche la comparsa di forfora.

Fattori che contribuiscono alla comparsa di una dermatite del cuoio capelluto

Tra le cause più comuni che rendono ipersensibile e iperattivo il cuoio capelluto, con conseguente comparsa di dermatiti del cuoio capelluto ci può essere un fattore genetico, l’esposizione prolungata ad ambienti inquinati, fattori climatici (troppo caldo, presenza eccessiva di umidità), una dieta squilibrata, stress, poca igiene, uso di prodotti detergenti troppo aggressivi, etc.

Per esempio l’utilizzo di uno shampoo troppo aggressivo è uno dei fattori più comuni tra le persone che soffrono di dermatite al cuoio capelluto. Un detergente aggressivo oppure i tensioattivi presenti in molti shampoo spesso eliminano il mantello acido che appartiene al cuoio capelluto, cioè l’acidità naturale che protegge la pelle e quindi la stessa diventa molto sensibile alle irritazioni ed alla secchezza.

Qualsiasi fattore elencato può contribuire alla comparsa di una dermatite del cuoio capelluto, che se si presenta nella forma lieve spesso si manifesta come una microinfiammazione, che se non curata si trasforma in una vera e propria irritazione che crea dolore, prurito, rossore ed altri disturbi.

Come curare la dermatite del cuoio capelluto

Sia se si tratta di una dermatite del cuoio capelluto che ha provocato anche la comparsa di forfora, che se si ha a che fare con un’irritazione che ha scatenato bruciore, dolore, prurito ed altri sintomi, generalmente uno shampoo specifico, abbinato ad un balsamo e ad una maschera per la dermatite rappresenta la soluzione più adatta per eliminare questo genere di disturbi.

Delicati e composti da vari principi attivi che hanno effetti lenitivi, antimicotici, antibatterici, idratanti ed equilibranti, prodotti come lo shampoo per la dermatite seborroica, le maschere ed i prodotti simili sono soluzioni in grado di curare questi disturbi generati da cause meccaniche, ereditarie, infettive, ambientali, psicologiche oppure biologico- funzionali.

Agire in fretta è importante per prevenire il peggioramento del disturbo, inoltre evitare prodotti detergenti e cosmetici aggressivi è un altro passo fondamentale quando si soffre di dermatite al cuoio capelluto, quindi se possibile è meglio non tingere o decolorare i capelli durante la fase di cura, così come è fondamentale non grattare la parte del cuoio capelluto interessata dalla dermatite.

Conclusioni

La dermatite del cuoio capelluto può manifestarsi in varie forme e può essere causata da diversi fattori, ma è curabile adoperando prodotti specifici e adottando uno stile di vita regolare, basato sul giusto riposo e su un’alimentazione sana.

Navigation